Collana Medicina narrativa

Uno chef per Gaia

 18,00

Spese di spedizione GRATUITE

Autore Ilaria Bertinelli
Editore Maria Margherita Bulgarini
Edizione 2015
Pagine 367
Confezione Brossura cucita
Formato 130x190
ISBN 9788898019373

La gioia della cucina per diabetici celiaci e appassionati

Un bambino che paga il prezzo di una puntura ogni volta che mangia si merita un cibo da chef, non un cibo qualsiasi! Eppure, sarà ancora possibile mangiare qualcosa di buono? Questo libro nasce dalle riflessioni di una mamma alla cui bambina, Gaia, è stato diagnosticato prima il diabete autoimmune poi, come a volte succede, anche la celiachia. Di punto in bianco i cibi che fino al giorno prima si potevano mangiare diventano veleno e il momento felice della famiglia che condivide il cibo si trasforma in un incubo: sparendo il gusto e la felicità delle cose buone, il dolore della puntura diventa insopportabile. Approfittando di alcuni corsi di cucina senza glutine, Ilaria sfrutta le sue ottime doti culinarie e sperimenta e crea. Il menù cresce e si tornano ad invitare gli amici, ma ad un banchetto di nuovi ed entusiasmanti sapori. Per ciascuna delle 154 ricette qui raccolte, tutte ben progettate per rispettare i vincoli del diabete e della celiachia, ma anche del gusto, è riportata l’indicazione dei carboidrati contenuti. Sono inoltre indicate le varianti per chi può permettersi zucchero e glutine.

L'autore

Ilaria Bertinelli nasce in provincia di Parma nel 1968 da una famiglia di produttori di Parmigiano Reggiano, fortemente legata alle tradizioni gastronomiche locali.
Laureata all’Università di Trieste in interpretazione simultanea, lavora come interprete di conferenza alla guida della società di servizi linguistici Interconsul di Parma.
La passione per la cucina e la sua socialità trasmessa dalla famiglia diventano l’ispirazione per intraprendere un viaggio alla scoperta di una cucina senza glutine e a basso contenuto di zucchero che permetta a sua figlia Gaia, affetta da diabete di tipo 1 e celiachia, di non rinunciare al gusto e al piacere dello stare a tavola.